Testo di – LUCIA PIEMONTESI

 

Ci siamo appena lasciati alle spalle il 2015, ma il 2016 è già carico di novità e di attesissime uscite nelle nostre librerie. Dopo anni di silenzio ritorna Jonathan Safran Foer e Anna Todd torna con il prequel del suo ultimo ed enorme successo. Altro gradito ritorno, tra gli altri, quello di Jonathan Franzen, autore di Le correzioni e Libertà.

Vediamo allora tutte le novità che ci aspettano in questo nuovo anno.

Gennaio

Razza di zingaro di Dario Fo

Il Premio Nobel per la Letteratura ricostruisce la storia del pugile sinti Johann Trollmann. La vicenda si svolge nella Germania nazista ed è quindi facile prevedere quali siano i risvolti per un campione dalle potenzialità olimpiche, ma di origine zingara. Solo di recente la Germania ha riconosciuto il valore del pugile e, seppur ad ottant’anni di distanza, ha consegnato alla famiglia Trollmann la corona di campione dei pesi mediomassimi.

.

Fo (1)

.

I frutti del vento di Tracy Chevalier

Dopo il successo del romanzo La ragazza con l’orecchino di perla, l’autrice ci porta dal Connecticut all’Ohio sulle orme di due agricoltori americani, James e Sadie. Le difficoltà economiche e i 10 figli da mantenere li convincono a cercare fortuna nelle vaste terre dell’Ovest, ma le promesse di ricchezza e le speranze verranno presto disattese e inesaudite.

.

Chevalier (1)

 .

Febbraio

 Nel mio paese è successo un fatto strano di Andrea Vitali

Che cosa succederebbe se una mattina ci svegliassimo e una fitta nebbia avesse ricoperto il nostro paese?  E’ quello che succede nella favola moderna di Vitali, che vuole scuoterci dal torpore e dall’indifferenza che avvolge la nostra quotidianità e le nostre giornate “normali”. Una normalità che i bambini di questo romanzo cercheranno di recuperare, amare ed apprezzare.

.

Vitali (1)

.

La meraviglia degli anni imperfetti di Clara Sanchez

Nel sobborgo di Madrid dove è nato, Fran si allontana da una madre che non si occupa di lui per stringere amicizia con i fratelli Eduardo e Tania. I due fratelli, benestanti, nascondono forse dei segreti e quando Eduardo consegna a Fran una chiave per poi sparire, il mistero si infittisce e il ragazzo inizia ad indagare…

.

Sanchez (1)

.

Adesso di Chiara Gamberale

“Carpe diem”, direbbe Orazio. E’ lo stesso che pensa Lidia, in bilico tra il suo primo grande amore Lorenzo e Pietro, alla ricerca come tutti della felicità. I sentimenti e le emozioni dei protagonisti sono narrati dall’autrice in maniera viscerale, passionale e tremendamente vicina ed umana.

.

Gamberale (1)

.

Città in fiamme di Garth Risk Hallberg

New York. Capodanno 1977. Uno scoppio scuote e attraversa Central Park. Ma non è solo Central Park a bruciare: sono storie, amori, delitti e passioni ad incrociarsi ed esplodere in una miscela incandescente e vibrante.

.

Hallsberg (1)

 .

Marzo

 Passeggeri notturni di Gianrico Carofiglio

Trentatré racconti di tre pagine ciascuno per presentare una rassegna di personaggi dai caratteri più disparati, che chiedono da parte del lettore una presa di posizione: amore, odio, affetto. Personaggi in un mondo in bilico di cui Carofiglio racconta gli itinerari.

.

Carofiglio (1)

.

Purity di Jonathan Franzen

Purity non indica la purezza, ma è semplicemente il nome della protagonista del romanzo, Purity Tyler, per gli amici Pip. E’ una giovane donna americana alla ricerca del padre, tra generazioni e continenti, tra la Germania Orientale e il Sud America. Quasi 600 pagine per racchiudere i grandi temi del mondo contemporaneo, dal sesso alla politica.

.

 Franzen (1)

.

Aprile

 Before di Anna Todd

I fans di After lo definiscono già qualcosa di più di un prequel di After. E’ tutto il mondo di After, tutto quello che ancora non è stato raccontato. Cosa c’è stato prima dell’incontro tra Tessa e Hardin? E dopo, cos’è accaduto? Presto lo scopriremo.

.

Todd (1) .

Autunno

 Here I am di Jonathan Safran Foer

Dopo undici anni di silenzio, ritorna l’autore di Ogni cosa è illuminata, edito da Guanda. Della trama non si sa ancora molto, ma protagonista sarà una famiglia ebrea americana: una coppia in crisi matrimoniale e i suoi tre figli. Il titolo stesso è un riferimento alla Torah: “Eccomi” è la risposta di Abramo alla richiesta di Dio di sacrificare suo figlio Isacco.

.

NEW YORK, NY - OCTOBER 27: Jonathan Safran Foer attends the 2011 WSJ Magazine Innovator of the Year Awards at the Museum of Modern Art on October 27, 2011 in New York City. (Photo by Fernando Leon/Getty Images)

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata