Testo di – SVEVA SCARAVONATI

.

Radar Concerti ha annunciato l’unica data italiana di Jeremy Malvin aka Chrome Sparks, il 15 aprile 2017 al Contatto Club, locale in Corso Sempione di Milano per la rassegna Mirror.

Producer newyorkese entrato di recente a far parte della famiglia Ninja Tune / Counter Records, Malvin ha una formazione classica nell’ambito delle percussioni, che lo ha poi portato alla realizzazione di produzioni innovative, come da comunicato stampa, “fortemente “beat-centriche” accompagnate da un uso massiccio di synth dall’effetto catartico, e caratterizzate dalla ricerca e dalla volontà di dare al suo show tutta la forza di una live band”. Il suono di ogni strumento passa attraverso il suo laptop, permettendogli giochi di loop ed effetti, che coinvolgono il pubblico in un’armonia delicata ma anche estremamente potente, per uno spettacolo assolutamente da non perdere.

 “I need instruments; I need oscillators; I need someone flailing around, sticks in hand, trying to destroy a few drums.”

Il primo approccio di JEREMY alla musica elettronica risale al 2012
con _Marijuana_, brano che tramite Bandcamp ha superato i 18 milioni
di streaming. Da lì parte la sua collaborazione col l’etichetta
australiana FUTURE CLASSIC con la quale produce tre EP.

Le minimali idiosincrasie che compongono Chrome Sparks danno come risultato una musica che è sia arrendevole che innovativo, e il suo ultimo pezzo “Wake”, uscito il 7 marzo non è da meno. Ricco di sfumature eteree di synth, il pezzo dipinge un paesaggio colorato di facilità e compostezza. Un backdrop sottotempo invece colma gli ascoltatori con un senso di timore ansioso prima di trasformarsi in tonalità più scure e sinistre.

Consigliatissimo.

Sabato 14 aprile – Contatto Club Milano

Biglietti da 10€.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata