Testo di – GIULIA BERTA e DAVIDE PARLATO

.

I Canova sono una band indie pop milanese formata da Matteo Mobrici (voce, chitarra elettrica, piano), Fabio Brando (chitarra elettrica, piano), Federico Laidlaw (basso) e Gabriele Prina (batteria). “Avete ragione tutti” è il loro disco d’esordio, che da subito ha destato interesse fra gli amanti del genere. I singoli “Porto Venere” e “Vita Sociale” sono presto diventati dei veri e propri tormentoni, elevando il gruppo fra gli artisti di punta del panorama indie italiano assieme a Calcutta o I Cani, con cui condividono una certa riconoscibile sonorità e una sensibilità esistenziale per alcuni temi portanti della crescita, di un disagio tipico della transizione del “giovane adulto” di questa nostra realtà italiana contemporanea.

 

Benché da poco sulla piazza, il gruppo sta riscuotendo notevole successo nel loro tour attuale, che li ha visti suonare, fra l’altro, sul palco del Mi Ami, appuntamento annuale all’idroscalo di Milano per i grandi appassionati dell’indie rock-pop italiano.

.

Abbiamo avuto il piacere di conoscerli un po’ meglio in questa breve intervista.

 .

“Avete ragione tutti” è il vostro disco d’esordio e già sarete ospiti del Miami, insieme a mostri sacri come Le Luci della Centrale Elettrica e i Baustelle. Che effetto vi fa?

 

Un bell’effetto. Un anno fa ce lo saremmo sognato. Però non ci pensiamo tanto a questo tipo di cose, il tour ha già avuto 50 date in 4 mesi e sarà ancora molto lungo, quindi siamo sempre di fretta e non c’è molto tempo per pensare. Tireremo le somme a fine di tutto e ci faremo grandi risate.

.

Cosa sentite di dovere al successo dei vostri predecessori, come I Cani, Calcutta e i Thegiornalisti, con cui condividete il genere?

 

Hanno scardinato delle porte, questo è sicuro. Sembrava tutto bloccato e invece hanno dato coraggio a tutti quelli che sono venuti dopo, compresi noi. Le canzoni rimangono sempre la cosa più importante in questo ambito, e negli ultimi anni sono state scritte bellissime canzoni. Canzoni che ti cambiano la vita che ti fanno dire no cazzo non è ancora finita (super mega cit).

.

La musica indie italiana nell’ultimo periodo da genere di nicchia sta diventando sempre più popolare. Che ne pensate?

 

Pensiamo che finalmente sia un gran momento. Il merito di questo credo sia nel pubblico, stanno rendendo grandi i concerti e stanno rendendo grande questo momento di musica italiana.

.
Nei vostri testi vi fate portavoce del disagio esistenziale dei venticinque-trentenni di oggi, che poi è anche il vostro target di pubblico: come interpretate questo sentimento e da cosa pensate abbia origine?

 

È un sentimento condiviso probabilmente. Insoddisfazione, rabbia, frustrazione, sentimenti abbandonati e ripresi.

È la vita di tutti forse, questo è quello che la società italiana ci ha messo sul piatto.

Ma questo non vuol dire abbandonarsi, prima di reagire bisogna capire.

Quindi queste canzoni probabilmente sono lo step precedente alla reazione, il prossimo disco avrà la risposta.

.

Se non volete perdervi i loro spettacoli o volete conoscere un po’ meglio questi artisti, ecco le date del tour estivo dei Canova “Avete Ragione Tour”:

1/06 – Parco Comunale – Viale Papa Giovanni XXIII, NERVIANO (MILANO)

3/06 – FANSOUT – Piazza Martiri di Alessandria, NIZZA MONFERRATO (ASTI)

21/06 – Covo Summer –  Cortile del Casalone – Viale Zagabria 1, BOLOGNA (BOLOGNA)

30/06 – Parco Chilesotti – Via Rasa, THIENE (VICENZA)

2/07 – FOOL FESTIVALArea antistante Convento di San Francesco – Via B. Marconi, MORROVALLE (MACERATA)

30/07 – ECO SOUND FESTGiardini delle Scuderie Farnese – Viale Regina Margherita 10, CAPRAROLA (VITERBO)

5/08 – COLOR FESTAbbazia Benedettina, LAMEZIA TERME (CATANZARO)

 

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata