Testo di – CHIARA PIVA

Secondo round di pagelle look per la scorsa serata di Sanremo.
Spietati come sempre, perché la moda deve convivere in maniera pacifica con la musica, e non ammazzarla, ma a quanto pare c’è un esercito di cantanti killer.

Carlo Conti         Voto:8

.

 12674634_10207012426202889_1057200749_n

.

Salvatore Ferragamo è una sicurezza, e il completo blu sulla carnagione diversamente rosea di Carlo risalta come pietre preziose in un forziere. L’accostamento nero blu nobilita il presentatore, che rimane uno dei pochi a mantenere l’eleganza intatta durante la serata.

Chiara Dello Iacovo        Voto: 7.5

.

 12660463_10207012599527222_1871985541_n

.

Un po’ pinocchiesca questa piccola Chiara, ma il pantalone a vita alta a motivo marron e la blusa bianca con jabots porta un po’ di finezza, spesso accantonata a vantaggio di troppa vistosità. Fresca, fine, con stringata a modo. Un’ottima scolaretta.

Cecile   Voto:4

.

 12674474_10207012599007209_1245763834_n

.

Allora Cecile, già sei una torre dell’Unicredit, non ci pare il caso di inerpicare la tua “modica” altezza su volgari tacchi con plateau a maggior ragione a vista, decisamente out.
Il bianco risalta, certo, ma cavolo, too much. Rivedere le dosi, per cortesia.

Irama    Voto: 6+

.

 12714158_10207012426322892_490534315_n

.

Apache dell’Ariston dagli occhi di ghiaccio. L’abito è a modo, sì, ma per il genere di musica che fai ci si aspetterebbe un po’ meno di ingessatura. E quelle penne veramente da solletico agli occhi.
Mancavano solo frange e acchiappasogni per rendere l’Ariston una tenda di indiani.

Ermal Meta        Voto: 7.5

.

 12735643_10207012426602899_820171836_n

.

Il bel Meta veste Vivienne Westwood, casual ma everyday chic, ci piace, in toto.
Peccato per il portamento che decapita il tutto; rimani comunque un bel vedere, a maggior ragione in questo modo. Bene così, proseguire in questa direzione sempre dritto.

Dolcenera           Voto: 7

.

 12695821_10207012426242890_712213389_n

.

Ah, se solo non prendessi alla lettera il tuo nome e smettessi di vestirti da puzzola, cara Dolcenera.
Il lungo abito è mozzafiato, dal quale spunta un décolleté che lascia davvero senza parole. Bella, ma la prossima volta un colore alternativo lo tenterei, comunque.

Clementino       Voto: 6.5

.

 12736369_10207012599687226_1005265004_n

.

Clementino= Napule mille avventure e ti aspetteresti subito qualcosa di diverso. Poi resti deluso. Tee bianca con pantalone e giacca di pelle nera. Si, normale. Tutto troppo normale.
Wagliù, un po’ più di inventiva.

Patty Pravo        Voto: 7.5

.

 12714181_10207012426962908_621221377_n

.

Mi tocca dirlo: Gianluca Saitto l’ha vestita proprio bene e quel biker basso le sta anche a pennello. Quell’abito lungo con paillettes e maniche delicatamente leggere impreziosiscono una figura immortale e plastica. Dio salvi la moda, quale salvifica invenzione!

Madalina Ghenea           Voto:8.5

.

 12714132_10207012426482896_683031859_n

.

Bella, e balla pure. Abiti lunghi preziosi firmati Zuhair Murad sinonimo di poesia ed eleganza, ricchi forse anche troppo. Piace lei, piace anche come parla. Peccato per i colori talvolta un po’ azzardati, più che Frozen il paragone Fata Turchina potrebbe essere dietro l’angolo.

Valerio Scanu    Voto: 6.5

.

 12736057_10207012427042910_567654796_n

.

Carlo Pignatelli si prende il coraggioso compito di vestire il cantante sardo, puntando su un classico completo color blu. Ciò che ne esce è un comodo Scanu formato tascabile, dallo sguardo smarrito e un po’ da naufrago de “L’isola dei famosi”.

Ellie Goulding   Voto: 8

.

 12674368_10207012426802904_546506931_n

.

Il bianco, lo sappiamo, o si sa portare o il rischio gelatino alla panna è servito su un piatto d’argento. Ed Ellie supera la prova impreziosendo il look con un vertiginoso tacco a spillo color bianco. Peccato per il top “ad alternanza” panza-tessuto.

Francesca Michielin       Voto: 9

.

 12722089_10207012426122887_1118875089_n

.

Dio sia lodato. Un brand giovane e spiritoso sul palco: Au Jour le Jour direttamente sull’esile fisichino della Michielin, una tuta pantalone di quelle da 10+, abbinato sapientemente ad un sandalo silver con calzetto blu navy. Bene, benissimo. I miei occhi sorridono: grazie.

Alessio Bernabei             Voto: 5.5

.

 12696237_10207012599127212_1682176266_n

.

Gni, completo Christian Pellizzari abbastanza basico, ma ciò che uccide (e non fortifica) è la T-shirt bianca. Va bene il motivo, nobilissimo ed apprezziamo, però il risultato è un’accozzaglia di particolari privi di nesso che decisamente per me è NO.

Elio e le storie tese         Voto: 8/9

.

 12735551_10207012426722902_2023280954_n

.

Eelst in total pink. I fenicotteri made in Milan conquistano il palco grazie anche all’aspetto moda: Etro si reinventa e li veste a puntino. Spiritosi, spettacolari, incredibilmente degli animali da palco, complice la scarpetta magica color confettino e la camicia con l’inconfondibile fantasia Etro biancorosa.

Neffa    Voto: 6.5

.

 12660460_10207012426282891_1472822219_n

.

Un po’ picciotto questo Neffa, molto formale nel completo decisamente “brav’uomo” style ma la vera ciliegina sul dolcino di mandorla è il cappello che unito alla sua espressione non propriamente felice risulta combo di Sicilia non propriamente di gusto.

Nicole Kidman  Voto: 9.5

.

 12696039_10207012426682901_1986687521_n

.

Nicole Kidman + Giorgio Armani = costellazione di eleganza senza tempo. Il lungo abito nero di Giorgione sagoma l’attrice con garbo, e quella scollatura così profonda e così sensuale, che dire: tante belle cose. Insegna o diva agli italiani come vestire.

Annalisa              Voto:5-

.

 12735889_10207012599087211_1057498369_n

.

Vedendola davanti si potrebbe anche tentare un commento positivo, Mario Dice pare aver fatto centro. Abito bianco, lungo, manica altrettanto lunga e scollo quanto basta. Poi, improvvisamente, come un thriller, Annalisa si gira ed ecco un buco nero in pizzo dalle non modeste dimensioni che attira e disgusta la vista, per non parlare di come sagomava il taglio a sirena. Malissimo: Annalisa, pentiti e sarai perdonata.

Zero assoluto    Voto: 6/7

.

 12714443_10207012598967208_516513670_n

.

I due adolescenti di trentasette anni in Manuel Ritz. Come ogni coppia, da Stanlio e Ollio, ce n’è sempre uno più scomposto, e pronto al varco Thomas non disdice questo, che seppur ben vestito, sembra uscito dal reparto soundcheck mentre Matteo, da bravo damerino, in doppiopetto ben allacciato rimane composto. Nel complesso bene, più che accettabili.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata