Malta – l’isola dei cavalieri tra realtà e fantasia

Testo e foto di – MATTIA INGANNI

 

Repubblika ta’ Malta, meglio nota con il semplice nome di Malta, è un piccolo stato insulare dell’Europa meridionale ricco di storia, arte e cultura.
Il suo fascino e la sua attrattiva sono dovute, oltre che alle numerosissime baie rocciose e insenature portuali, soprattutto alla magnifica coesistenza, negli innumerevoli siti, paesi e città, di una prestigiosa impronta araba, di una vasta architettura medievale e di palazzi dallo stile barocco.

Il posto che più rappresenta questa realtà è l’antica capitale; Mdina, conosciuta anche con il nome di “Città Vecchia” o “Città Silenziosa”, è caratterizzata dalla presenza di alte e possenti mura in stile arabo; edificate dai Saraceni intorno all’anno 870, risultarono fondamentali per proteggere quella che rappresentava la zona più strategica dell’isola. inoltre, il fascino di questa città è dato dall’intreccio delle innumerevoli vie soffocate dalle spesse pareti giallo-ocra, in pietra maltese, che sfociano saltuariamente in ampie e sorprendenti piazze come quella che ospita la Cattedrale di San Paolo.

L’altra città emblema di Malta, nonché l’odierna capitale e bene protetto dall’UNESCO, è La Valletta; questa città, a differenza della vecchia capitale, è diventato il centro nevralgico delle attività commerciali e amministrative dell’isola. Qui è possibile osservare innumerevoli costruzione in stile barocco, opere artistiche originali e numerosi bronzi come “Il cavallo monco” pronto, all’entrata della città, a darvi il benvenuto, o “Il Gran Maestro Jean de la Valette” fondatore della città; e possibile, inoltre, osservare ma anche udire l’imponente “Campana Sliege” dalla cui posizione elevata si può ammirare la meravigliosa roccaforte sul mare Fort Ricasoli.

La presenza di questi ambienti medievali, ancora intatti e perfettamente curati in ogni dettaglio, ha dato la possibilità all’isola di fare da sfondo a innumerevoli scene dell’acclamata serie tv “
Game of Thrones“, in Italia “Il Trono di Spade“.
E’ possibile, infatti, osservare, dalle sponde della Valletta,
Approdo del Re, sede della Fortezza Rossa, (Fort Ricasoli) e varcarne, a piedi o a cavallo, la suggestiva entrata (entrata della Mdina); è concesso, inoltre, attraversare le sue strette vie (Mdina) per poi sostare nella piazzola che ospita il bordello di Lord “Ditocorto” Baelish (Pjazza Mesquita, Mdina) luogo del duello tra Eddard Stark, Primo Cavaliere del Re, e Jamie Lannister noto, invece, come “lo Sterminatore di Re”.
Infine, spostandosi sulla vicina isola di Gozo (seconda isola della Repubblica di Malta), è possibile farsi ipnotizzare dall’immensa
Finestra Azzurra, un arco di pietra scavato dal mare, che fa da sfondo al matrimonio tra il rozzo Dothraki Khal Drogo e la madre dei draghi Daenerys Targaryen.

(Se non avete carpito nulla dall’ultimo paragrafo ma siete comunque incuriositi dalla serie, ecco qui il link alla nostra recensione.)

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata