Testo di – CHIARA PIVA

 

Sanremo, casa natale di un festival che profuma di fiori, di musica italiana ma troppo poco di abbigliamento italiano come si deve.
Come sempre e per sempre ecco le pagelle dei look della prima serata di Festival, look spesso e non volentieri delle vere e proprie molestie verso i nostri poveri occhi.

Carlo Conti         Voto: 8.5

.

12476116_10207006643098315_422100021_n
.
Da bravo conduttore eleganza prima di tutto. Nonostante il bronzo corporeo, un fantastico completo firmato Salvatore Ferragamo che sagoma in maniera educata la sua figura. Il tutto incorniciato da un papillon formale quanto basta.

Madalina Ghenea           Voto: 5.5

.

12666270_10207006649578477_75627362_n

.

Abito di Alberta Ferretti, e ti aspetteresti colori pastello, femminilità: e invece ecco una prevalenza di arancio striato di nero, come una tigre del Bengala che nemmeno Sandokan si aspetterebbe di vedere.
Trucco ok, ma gli animali lasciamoli nella savana.

Lorenzo Fragola               Voto: 7

.

12659854_10207006643778332_1632300374_n

.

Completo a modo, peccato per il portamento da australopiteco che danneggia il total black pensato per il giovane cantante. Una cosa è certa: un po’ di estrosità in più addosso al piccolo Fragola non avrebbe guastato, anche solo con un accessorio colorato.

Noemi                                  Voto: 9

.

12736407_10207006649538476_295247398_n

.

Abito lungo nero, elegantissimo, firmato Biancamaria Gervasio . La rossa Noemi non l’avevamo mai vista così bella, quasi come una storica diva del blues si impone sul palcoscenico. Bene, benissimo, un po’ Bianca Jagger, ci piace, da morire.

Dear Jack            Voto: 7

.

12714190_10207006643138316_1389400061_n

.

David Naman accoglie la sfida di vestire un gruppo giovane mentre Snob Shoes si occuperà delle calzature.
Un gruppo giovane, per una volta omologato in completo blu con camicia bianca. Che almeno li ha salvati dal naufragio che è la loro canzone.

Gabriel Garko: Voto 8

.

12735549_10207006643818333_2072381925_n

.

Va tutto bene, catena, completo in nero, eleganza al punto giusto, papillon e colletto ad alette rovesciate degno di un vero sex symbol. Peccato per l’occhietto da assunzione di sintetico. Gabriel, la prossima volta un Perrier prima di salire sul palco dell’Ariston, grazie.

Giovanni Caccamo e Deborah Iurato     Voto: lui 6.5, lei 3-

.

12714031_10207006643018313_562766351_n

.

Per lui orologio e gemelli Montblanc, abbigliamento pacato, molto casual, è ok.
Il vero problema è l’abito di Francesco Paolo Salerno, che rende la Iurato una vera melanzana umana, con damascato in trasparenza sulle spalle da vera erede di Moira Orfei. Per favore, il buongusto la prossima volta facciamolo entrare in camerino.

Laura Pausini    Voto 5

.

12695917_10207006649498475_617750670_n

.

Stefano de Lellis veste Laurona nazionale, ma la pacchianeria non passa inosservata ed acceca i bulbi oculari. Ciò che rimane è la consapevolezza che quella giacchetta sia esageratamente too much, per non parlare dello stacco di coscia Amadori.
Preferivamo la tua giacchetta bianca del ’93 in “La solitudine”; please, back to basics.

Stadio   Voto: 7/8

.

12674424_10207006927705430_1556939260_n

.

Total black, sublime sobrietà per il gruppo navigato che decide di mettersi in secondo piano per proiettare tutta l’attenzione sulla canzone. Scelta appropriata e condivisibile, gli Stadio ci convincono. “Un giorno mi dirai” che siamo rimasti tra i pochi gentiluomini all’Ariston.

Arisa     Voto: 3

.

12665696_10207006643058314_154835062_n

.

Merita un quarto di voto in più della Iurato solo perché la melanzana è out da secoli.
Ma tra la camicia in lurex tonalità flanella di Nonno Angelo e la sottoveste in vista davvero si ha l’imbarazzo della scelta. Ah, da non dimenticare: un fantastico reggiseno stile “a pera”…Arisa, per favore, aiutati, che Dio ti aiuterà.

Enrico Ruggeri  Voto: 7.5

.

12714408_10207006650418498_1111847866_n

.

Enrico, 58 anni. In chiodo nero e biker in pelle nera, con occhiale fumè. Ok, va tutto bene, ti senti giovane e ti amiamo per questa allure che porti con te.
“Il primo amore non si scorda mai”, lo canti tu, però ricordati che i venticinque anni li hai passati da un po’.

Bluvertigo          Voto: 9

.

12722046_10207006929065464_1555405129_n

.

Ciascuno vestito a sé, i quattro alternativi italiani finalmente mostrano sul palco del sano buongusto.
Morgan opta per un formale completo nero, Livio Magnini in una tempesta di pois e Andy indiscutibilmente il miglior vestito di sempre, con un completo pavone con particolare al collo color rosa shocking.
Semplicemente moda, con la M maiuscola.

Elton John          Voto: 4.5

.

12736197_10207006642978312_294497753_n

.

Sei Elton, non ti si può dir nulla, voce spettacolare e tutto quanto. Ma la giacca lunga tempestata di brillantini, il pantalone con banda bronzo e la stringata che fa pendant no, senza contare che l’occhiale con bordo oro e le iniziali sulla schiena sono davvero alla stregua di Don Antonio boss delle cerimonie.

Rocco Hunt        Voto: 6.5

.

12735903_10207006650298495_1384485563_n

.

Dalla sua parte il genere rap che richiede un certo dress code. Vestito da Octopus, risulta molto in linea con quello che è ciò che canta. Convince ma la pecca è dietro l’angolo, peccato per il baffetto da guaglione attempato.

Irene Fornaciari                               Voto: 8.5

.

12674165_10207006643738331_40008859_n

.

Non ci si credeva quando è scesa dalle scale: Irene Fornaciari è vestita bene… i miracoli allora esistono.
L’abito colma le lacune della canzone, buon trucco e affini. Buono stylist, indubbiamente.

Maitre Gims      Voto: 5+

.

12695945_10207006643858334_1184324629_n

.

L’impressione è stata quella di aver prelevato Maitre Gims direttamente dai marciapiedi. Maitre Maitre, tra quegli occhiali da vucumprà e la tee aderente sull’addome non ci siamo proprio, ma tu continua a cantare.
Uno sguardo fugace al look però, ogni tanto, potrebbe essere buona cosa.

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata