Foto di – RODOLFO VACCA  Testo di – LORENZO VERCESI

 

vacca

Sola spiaggia

adombrata dal canto

mendace

di lontanissime luci

Spiaggia in diluire

affrescata dalla notte

quanto assomigli

ad una primula quiete

ad un chiuso ridere

quasi di morte

di stanco abbandono

Ti guardo addormentarti

d’un velato torpore

e temo anch’io

sparirmi nell’ombra

della tua nottidiurna

insana luce

Link al primo classificato

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata