Testo di – DAVIDE PARLATO e GIUSEPPE ORIGO

Alla domanda “come faccio a diventare un artista di professione?” ogni risposta può, a ragion veduta, lasciare il tempo che trova: ci si troverebbe innanzi al dover delineare un iter non prestabilito né tanto meno omogeneo nelle sue varie declinazioni, quando alla fine spesso la componente chiave del tutto resta un cocktail di bravura e fortuna.

Forse però l’unico giusto consiglio da seguire è quello di ricercare visibilità, uno o molti palcoscenici (certificati il più possibile, molti sono i venditori di “fuffa” in questo campo) da cui poter mostrare al pubblico e alla critica la propria produzione.
In questo senso la dimensione del “Concorso” assume una posizione di primaria importanza: la possibilità di competere con terzi appartenenti al medesimo settore di attività, o aspiranti tali, e di venir giudicati, se fortunati, da giurie di esperti di settore, occasioni di accrescimento e consiglio, potenziali trampolini.

Con più di 183.737 immagini raccolte a partite dal suo esordio nel 2007, il Sony World Photography Awards è il più grande contest fotografico al mondo. Spiccatamente internazionale – ricevendo immagini in concorso da 171 nazioni – il concorso è aperto a tutti, professionisti, aspiranti tali o semplici giovani amatori. Il contest è gratuito e invita a mandare i propri migliori scatti, che verranno valutati da una giuria diversa ad ogni edizione selezionata fra i membri della World Photografic Academy. I premi del concorso constano in una ragguardevole somma di denaro (30.000 $), apparecchiature fotografiche Sony all’avanguardia e l’esposizione delle proprie opere ad una serata di gala presso la Somerset House di Londra.

Partecipare al concorso è molto semplice: basta caricare le proprie foto sul sito www.worldphoto.org/swpa. I candidati devo poi riconoscersi in una delle cinque categorie proposte: Professionisti, Open (fotografi di ogni livello), Studenti (ovviamente di fotografia), Smartphone (per chi ama realizzare i propri scatti con dispositivi mobili) e Giovani (under 19). Il concorso è stato aperto il primo giugno del 2015 e tutte le immagini devono essere state scattate nel 2015 e il concorso National Award si concluderà martedì 5 gennaio 2016.

Non di secondaria importanza, il Sony World Photography Award costituisce una fantastica occasione per ottenere visibilità ed addentrarsi nel mondo della fotografia professionale: gli scatti dei vincitori del concorso saranno infatti inclusi nel Sony World Photography Award book, i vincitori stessi avranno la possibilità di essere inclusi in mostre internazionali e di essere contattati dalla stessa Sony per differenti progetti di digital imaging.

Come ricordato nel corso della presentazione del contest, partecipare a concorsi fotografici rappresenta uno dei migliori inizi possibili per chi vuole fare della propria arte e passione una professione riconosciuta: il contesto promosso da Sony si rivolge perciò anche (con grande lungimiranza) ad un pubblico giovane, che può trovare proprio in questa sfida un primo campo di allenamento e una possibilità di essere conosciuto dal grande pubblico o come minimo da una giuria selezionata fra i più grandi esperti di fotografia a livello mondiale.

“partecipare a un concorso prestigioso come il Sony World Photography Awards è, già di per sé, un’incredibile avventura. Vincere il National Award Italia ed essere nella Shortlist Architecture della categoria Open è qualcosa di travolgente, difficile da descrivere. Emozioni, conoscenze, visibilità sono sicuramente i veri tre premi che Sony mi ha donato. Emozioni incredibili di gioia e di essere parte di uno spettacolo unico: gala e mostra alla Somerset House di Londra, accanto a grandi nomi della fotografia. Conoscenza con operatori del settore, editori, giornalisti e fotografi… e con alcuni di questi iniziare anche un rapporto di vera amicizia. E visibilità: solo provando si può comprendere. Giornali di settore, televisione, quotidiani cartacei e online; gallerie d’arte che, di punto in bianco, parlano di te, ti contattano, pubblicano e ciò ti permette di far conoscere il tuoi lavori al punto di essere conosciuto ovunque in Italia e non solo. Un’eccezionale opportunità per tutti gli appassionati e per coloro che desiderano fare della fotografia una professione”.

[Andrea Rossato, vincitore del National Award Italia 2015]

(© Andrea Rossato – 2015 Sony World Photography Awards)

Italy National Award, Vincitore
(© Andrea Rossato – 2015 Sony World Photography Awards)

Italy National Award, Secondo posto «La foto è stata scattata vicino a Danta, nella provincia di Belluno, a fine novembre. È un mosaico di sette foto per il cielo e di cinque per il primo piano» (© Pierumberto Pampanin – 2015 Sony World Photography Awards

Italy National Award, Secondo posto
(© Pierumberto Pampanin – 2015 Sony World Photography Awards)

.

Italy National Award, Terzo posto Su Riu Overview «Fantastico paesaggio lunare nel resort di Cala Su Riu (nella costa occidentale della Sardegna), caratterizzata da un mare color smeraldo». (©Mirko Boni – 2015 Sony World Photography Awards)

Italy National Award, Terzo posto
(©Mirko Boni – 2015 Sony World Photography Awards)

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata