Poesia di – LORENZO VERCESI

 

Granitico il cielo

fissa in me un’ombra

sottile

a frastaglio lento

mentre senza nausee

respiro zaffate d’una noia

d’asfalto

Che fu in me della vita?

Un silenzio

sibilante

senza strade

un solo piccolo

fiato d’anima

battente lieve

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata